Casa / News / Dispositivo WellO2: inalazione di vapore contro pressione durante le infezioni respiratorie
WellO2 device in connection with respiratory infections

Dispositivo WellO2: inalazione di vapore contro pressione durante le infezioni respiratorie

Il dispositivo WellO2 non è disciplinato come apparecchiatura medicale in quanto non è ancora stato validato a livello clinico nell’attenuazione e nella cura delle patologie respiratorie. Il dispositivo WellO2 utilizza due metodi già studiati in precedenza, vale a dire la respirazione contro pressione e l’inalazione di vapore. La respirazione contro pressione è stata oggetto di studio in relazione a numerose patologie, mentre è documentato l’uso delle inalazioni di vapore per infezioni respiratorie e allergie.

Gli effetti del dispositivo WellO2 si basano sulla respirazione contro pressione e/o sull’inalazione di vapore. La respirazione contro pressione libera le vie respiratorie, mentre il vapore fluidifica le mucose, alleviando l’irritazione e contribuendo all’espulsione degli accumuli di muco dalle vie respiratorie. Un allenamento regolare dei muscoli respiratori mediante la respirazione contro pressione rafforza la respirazione stessa, consentendo di tollerare meglio le situazioni di stress.

In linea di principio, l’uso del dispositivo WellO2 nelle infezioni respiratorie lievi senza febbre è sicuro, e in tali casi non vi sono limitazioni al suo utilizzo normale. In presenza di patologie respiratorie gravi, è consigliabile evitare sforzi fisici aggiuntivi. L’uso del dispositivo WellO2 può essere di giovamento durante la convalescenza senza febbre. Anche in tale condizione, l’uso del dispositivo deve basarsi su istruzioni fornite da un medico.

Il dispositivo WellO2 dispone di uno speciale programma di igienizzazione che disattiva gli eventuali contaminanti microbici mediante vapore molto caldo. È inoltre possibile igienizzare in modo analogo i componenti separabili collocandoli all’interno del dispositivo.

In assenza di infezioni respiratorie

È possibile utilizzare normalmente il dispositivo come indicato nelle istruzioni per l’uso.

La pelle e le mucose delle vie respiratorie rappresentano i meccanismi di difesa di prima linea. L’integrità delle mucose è essenziale per prevenire le infezioni microbiche. Il dispositivo WellO2 idrata le mucose delle vie respiratorie e contribuisce all’espulsione delle impurità accumulate nel muco. Ciò contribuisce a mantenere l’integrità delle mucose.

L’allenamento regolare con il dispositivo WellO2 libera le vie respiratorie e rafforza la respirazione. Ciò migliora la resistenza dell’organismo alle sollecitazioni fisiche causate dalle infezioni.

Se si soffre di accumuli di espettorato, il dispositivo WellO2 contribuisce alla sua espulsione dalle vie respiratorie, in quanto l’inalazione di vapore caldo fluidifica le mucose e intensifica il flusso diretto verso l’alto nelle vie aeree. Il muco intrappola le particelle infettive e le espelle dalle vie respiratorie. Le eventuali disfunzioni del meccanismo di espulsione aumentano il rischio di infezioni respiratorie.

In presenza di infezioni respiratorie lievi

È possibile utilizzare il dispositivo WellO2 se ci si sente bene e non si ha la febbre. In tal caso, si consiglia di utilizzare la minima resistenza alla respirazione. Consultare il proprio medico in caso di esacerbazione della propria patologia polmonare o di dubbi sull’uso del dispositivo WellO2.

L’allenamento regolare con il dispositivo WellO2 libera le vie respiratorie, e il vapore contribuisce all’espulsione del muco e delle impurità dalle stesse. Ciò migliora il flusso d’aria nei polmoni, agevolando la respirazione.

Evitare sforzi fisici e allenamenti intensivi dei muscoli respiratori durante i periodi di malattia.

In presenza di infezioni, è importante mantenere elevato il livello di igiene, igienizzando il dispositivo e i suoi componenti dopo ogni utilizzo.

In presenza di infezioni respiratorie gravi

Non è consigliabile utilizzare i dispositivi WellO2 in presenza di infezioni respiratorie gravi.

Durante la convalescenza senza febbre, è possibile che l’esercizio a bassissima intensità (impostazione 0) dei muscoli respiratori secondo le istruzioni del proprio medico acceleri la guarigione.

Quando ci si sente bene, è possibile riprendere a utilizzare normalmente il dispositivo WellO2.

Evitare sforzi fisici nei periodi di malattia.

Controindicazioni

  • Pneumotorace
  • Barotrauma
  • Ferite recenti non guarite al viso, al torace o all’addome.

Consultare il proprio medico se si è, o si sospetta di essere, affetti da:

  • esacerbazione di asma o BPCO
  • infezione respiratoria acuta con febbre
  • fase finale della gravidanza
  • tendenza all’epistassi nasale
  • patologia cardiaca grave
  • infarto o embolia polmonare recenti
  • aneurisma
  • pressione sanguigna molto elevata
  • epilessia